giovedì 5 maggio 2016

Il quadro


                                                            

(olio su tela . da Pixabay.com)


Come ogni mattina entrò nel museo prima dell'orario di apertura.
Prese dal ripostiglio il carrello con l'occorrente per le pulizie.
Mentre passava da una stanza all'altra amava soffermarsi davanti ai dipinti osservandoli attentamente.
Ce n'era uno che amava più degli altri. Era un ritratto di un cavaliere medievale. Bello, con lo sguardo fiero, sicuro di sé.
Fantasticava su quello sguardo magnetico dal quale le riusciva difficile allontanarsi.
Improvvisamente l'uomo scomparve dal quadro.
Sentì una voce alle spalle << Madamigella permettete che mi presenti.>> .
Lei si voltò ma non ascoltò altro, cadde a terra come un sacco vuoto.
Fu l'impiegata della reception che la trovò qualche ora dopo, ormai cadavere, ma con uno strano sorriso sulle labbra

4 commenti:

  1. Wow!!!! E questo splendido cavaliere che le avrà fatto?
    Per avere uno strano sorrisino sulle labbra... scenetta a luci rosse eh... :)
    Bellissimo!

    RispondiElimina
  2. QUI c'è un pensierino per te!
    Buon weekend

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita e per il tuo commento