venerdì 2 marzo 2018

La carezza


                                                    (immagine da pixabay.com)




Finalmente dopo mesi di insonnia 
ora dormo un sonno tranquillo, 
forse il motivo è perché ti sto sognando. 
Sorrido, nel sogno non mi parli, non mi sorridi ma ci sei, 
sto bene in tua compagnia,  sei lì accanto a me. 
Mi sveglio all'improvviso e sono sicura di non aver solo sognato, 
sono sicura di aver sentito la tua carezza sul mio viso, mamma.


Azzurrocielo

4 commenti:

  1. Che tenerezza!!!!!!!
    Proalbilmente non hai affatto sognato :) Io voglio credere che siano sempre vicino a noi.
    Bacuo stella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, anche a me piace crederlo. Mi capitava ogni volta che la mattina dopo andavo al day hospital per le terapie. So che in quel periodo avrebbe voluto essermi accanto, invece una malattia terribile, più terribile del cancro se l'era portata via appena 15 giorni prima che io scoprissi di avere il cancro... strana la vita...

      Elimina
  2. Che belle parole!
    Anche io credo che i nostri cari ci siano sempre accanto anche quando fisicamente non ci sono più.
    Mi spiace tanto per tua mamma. Non ha potuto starti vicino in un momento così difficile. Spero che ora tu stia bene.
    Anche io ho perso mio padre presto: avevo 18 anni. E avrei voluto averlo accanto in tutti i momenti faticosi. Ma lui c'era con il suo affetto.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita e per il tuo commento